Amici 2019

Amici 2019, professori riuniti per prendere una decisione clamorosa: tutti riammessi ?

Amici 2019, ecco gli ultimi sviluppi dopo la decisione della produzione di riammettere al televoto la ballerina Valentina eliminata nella scorsa puntata serale

Proseguono le polemiche ad Amici 2019 dopo la decisione di rifare il televoto tra Valentina e Mameli che ha destato molte perplessità tra i professori. Con la proposta di Loredana Bertè si è schierato senza riserve Timor Steffens che ha condiviso il disappunto espresso dalla rockstar italiana nel corso della puntata serale. Sarà adesso il pubblico da casa, dopo la decisione della produzione, a giudicare chi tra Mameli e Valentina dovrà lasciare definitivamente la trasmissione.

Sabato scorso infatti Valentina è stata eliminata dai professori, dopo la sfida contro Mameli, ma dopo le veementi proteste della Bertè si è deciso di rifare il televoto ed assegnare al pubblico da casa il compito di decidere le sorti di questa sfida. Fino ad oggi nessuno dei professori aveva commentato la decisione della produzione, il primo a farlo è stato Timor Steffens che si è detto pienamente d’accordo con Loredana Bertè. Non si esclude però a breve una decisione clamorosa: riammettere tutti gli esclusi per far decidere al televoto chi eliminare.

La riunione tra i professori

Secondo le ultime indiscrezioni che circolano, i professori di Amici 18 si sarebbero riuniti poche ore fa per decidere cosa fare. La riammissione della ballerina ha creato un precedente unico nella storia del programma di Canale 5. A questo punto sarebbe un’ingiustizia nei confronti di tutti gli eliminati non delegare al pubblico da casa la decisione di riammetterli o meno.

Si parla ancora delle due misteriose buste tenute da Loredana Bertè che verranno lette dopo la decisione del televoto sulla sfida tra Mameli e Valentina.
E’ possibile che il giudice Bertè possa rinunciare al suo ruolo ad Amici 18. Nel Daytime di giovedì si è paventata l’ipotesi che in caso di sconfitta Mameli venga messo in sfida contro Alberto.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *