Asteroide

Astronomia, la sonda giapponese Hayabusa2 atterrerà oggi su un asteroide per prelevare detriti

La sonda giapponese Hayabusa2 effettuerà dei prelievi sulla roccia che forniranno indizi utili sulle origini della Terra e della vita

Come si apprende dal sito Forbes, la sonda giapponese Hayabusa2 ha appena iniziato la sua discesa su un asteroide chiamato Ryugu a circa 250 milioni di km dalla Terra dove raccoglierà campioni da un cratere artificiale che potrebbe contenere acqua e sostanze organiche, secondo fonti provenienti dalla Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA).

Questa sarà la seconda volta che la sonda atterra su un asteroide. La prima discesa avvenne ad aprile quando la sonda sparò un proiettile sulla superficie di Ryugu. Le sostanze organiche e l’acqua possono essere contenute nei nuovi campioni raccolti da Hayabusa2, e insieme a una serie di attività esplorative, alla missione di JAXA a Ryugu e alle scoperte della sonda si spera che possano ottenere indizi sull’evoluzione del sistema solare e possibilmente sulle origini della vita.

Secondo JAXA, la sonda ha iniziato la sua discesa verso le 11:00, ora locale di oggi, da una posizione di 20 km sopra la superficie dell’asteroide, ad una velocità di 40 centimetri al secondo.
Quando la sonda si sarà posizionata a cinque chilometri sopra la superficie di Ryugu la sua velocità di discesa sarà rallentata a 10 cm al secondo. Una volta raggiunti i cinque chilometri sopra la superficie, la sonda rallenterà e scenderà a una velocità di 10 cm al secondo. In seguito entrerà in modalità di atterraggio e navigazione autonoma, secondo quanto riferisce la stessa agenzia.

Nello scorso mese di febbraio, Hayabusa2 ha effettuato con successo il suo primo atterraggio su Ryugu e raccolto campioni di roccia, ha detto JAXA. Hayabusa2 contiene un dispositivo che ha sparato proiettili come oggetti nella superficie rocciosa di Ryugu e ha “risucchiato” i detriti risultanti per riportarli sulla Terra per essere esaminati.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *