annunci pubblicitari sui social media

Facebook, regole più stringenti per le dirette online dopo gli attacchi terroristici in Nuova Zelanda

Facebook, giro di vite per le tramissioni online di immagini, dopo quanto accaduto in Nuova Zelanda pochi giorni fa

Il social network americano Facebook ha cambiato le regole delle trasmissioni online “Facebook Live”. È riportato da RBC-Ucraina, con riferimento al blog dei social network.

È stato comunicato che un cambiamento nelle regole della trasmissione di Facebook Live si è reso necessario in seguito agli attacchi terroristici in Nuova Zelanda, trasmessi in diretta. D’ora in poi, gli utenti che violano la politica della rete sociale nei confronti di organizzazioni e individui pericolosi saranno soggetti a restrizioni nell’utilizzo del servizio di trasmissione online per un determinato periodo. In particolare, il servizio Live verrà automaticamente bloccato se l’utente condivide un collegamento con una dichiarazione di un gruppo terroristico.

La fonte ha inoltre riferito che Facebook sta investendo 7,5 milioni di dollari nel miglioramento della tecnologia di analisi di immagini e video. Prima di questa decisione, la società aveva semplicemente eliminato i contenuti vietati e gli account bloccati.

Ricordiamo agli utenti che Facebook ha previsto anche il pagamento di una tariffa per la visualizzazione di annunci. I pagamenti potranno essere effettuati nella criptovaluta dei social network.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *