global warming

Global Warming, allo studio un piano per ‘allungare’ New York e proteggerla da future inondazioni

Il Global Warming potrebbe causare inondazioni e uragani che metterebbero a serio rischio l’incolumità degli abitanti di New York

New York rischia in futuro di essere seriamente danneggiata dagli effetti del Global Warming. Sono allo studio diverse soluzioni per attutire gli impatti dei futuri uragani che potrebbero abbattersi sulla ‘Grande Mela’ con conseguenze catastrofiche. Una delle singolari proposte sulle quali sta studiando il sindaco De Blasio, è quella di ‘allungare’ il quartiere di Manhattan.

Nel 2012, l’uragano Sandy devasto il distretto finanziario newyorchese, causando danni ingenti. Il nuovo piano allo studio prevede, secondo quanto si legge sul sito ‘Focus.it’, l’estensione di Lower Manhattan di due isolati “rialzati”, ottenuti con sabbia e calcestruzzo. Una sorta di sopraelevata nell’East River della lunghezza di 150 metri, per tutelare la metropoli americana dagli effetti di devastanti inondazioni.

Loading...

One Reply to “Global Warming, allo studio un piano per ‘allungare’ New York e proteggerla da future inondazioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *