Le accompagnatrici del 2000, quale è il loro ruolo

Quando si parla di accompagnatrice o di escort, si sa esattamente che cosa si intende? Quali sono i “limiti” di questa figura? E che cosa è bene attendersi o non attendersi quando si paga per la compagnia di un’accompagnatrice?

Sono queste solo alcune delle più comuni domande che si pongono tutti coloro che stanno pensando di approfittare dei servizi delle accompagnatrici, attraverso siti di riferimento nazionale come https://www.arcaton.com/. Ma che risposta è possibile dare a tali quesiti? Iniziamo con il parlare molto chiaramente: ciò che succede quando un cliente paga per i servizi di un’accompagnatrice, non potrà che essere negoziato tra le due parti, nel pieno rispetto reciproco.

accompagnatrici del 2000Rammentato ciò, l’accompagnatrice o escort è una persona che, dietro pagamento di un compenso predeterminato, tiene compagnia per qualche tempo al cliente. Un simile servizio non è da intendersi equivalente alla prostituzione: il rapporto con l’accompagnatrice tende generalmente ad essere concretizzabile in qualcosa di più coinvolgente e ampio, e non è certamente equiparabile a un rapporto sessuale che frettolosamente e in un contesto “freddo”  si potrebbe avere con una qualsiasi prostituta.

È anche per questo motivo che generalmente le escort hanno un “tariffario” più elevato, considerato che è proprio più elevata la disponibilità che sono in grado di offrire, e più varie sono le loro prestazioni. Spesso i clienti richiedono la compagnia di un’accompagnatrice per poter avere un sostegno mentre sono in un contesto pubblico, o per trascorrere qualche ora di relax in un locale, e così via.

Un’altra cosa da notare con particolare ricorrenza è che l’escort opera senza alcuna forma di subordinazione. Come intuibile, l’accompagnatrice opera se e quando desidera, così come è libera la sua scelta di rapportarsi con i clienti, e il limite che può scegliere di porsi, così come i giorni in cui presta servizio e il suo tariffario.

Insomma, un mondo particolarmente vario ed eterogeneo, che oggi giorno viene veicolato attraverso siti internet di principale riferimento nel panorama nazionale e internazionale. Di uno di questi abbiamo già detto qualche paragrafo fa: un vera e propria vetrina virtuale nella quale trovare tante professioniste dell’accompagnamento pronte a fornire i propri servizi nei confronti di tutti coloro i quali sono alla ricerca di una escort.

Peraltro, tali siti non si pongono – evidentemente – come delle “agenzie di escort”, ma si limitano a pubblicare annunci di persone maggiorenni e indipendenti che desiderano entrare in contatto con potenziali clienti. Il tutto avviene senza intermediari, permettendo alle inserzioniste e ai potenziali clienti di gestire in misura del tutto autonoma e libera il proprio contatto.

Se desiderate saperne di più, potete dare uno sguardo a uno dei siti di questo settore. Vi renderete conto che, in fin dei conti, il funzionamento è ben più semplice e immediato di quanto si possa pensare, e che la numerosità di inserzioniste e di clienti lascia intendere che il ricorso ai servizi delle accompagnatrici sia ben più ampio di quanto si possa superficialmente pensare…

Leave a Comment