Lotto estrazioni

Lotto, pronostici e previsioni prossima estrazione martedì 11 giugno 2019: numeri ritardatari

Ecco i numeri ritardatari del Lotto e le statistiche in vista della prossima estrazione del Lotto di martedì 11 giugno, ecco le info per giocare

Martedì 11 giugno 2019 si rinnoverà l’appuntamento con le estrazioni del Lotto in cui si potrà ancora sfidare la Dea Bendata cercando di portare a casa vincite allettanti. Qui potrete leggere le statistiche sulla prossima estrazione, i pronostici e le previsioni lotto e i numeri ritardatari

La ruota di Palermo è quella che presenta i maggiori ritardi per quanto riguarda gli ambi. Si potrebbero rischiare alcuni euro su un ambo ritardario per portare a casa una vincita importante. Proviamo ancora la fortuna con il 58-80 (che manca da 4193 settimane) e sul 54-82 che non si fa vedere da 4152 concorsi a Palermo. Da 4159 estrazioni non esce l’ambo 21-42 sulla ruota di Roma. A Bari manca l’ambo 62-89 non si fa vedere da 4120 turni. Vediamo insieme gli ambi ritardatari del Lotto che si potrebbero azzardare in occasione della prossima estrazione.

Ambi ritardatari: Cagliari 28-55 (ritardo 3200 concorsi), 30-34 Genova (3589), 34-64 Milano (3145), 11-23 Napoli (3624), 45-55 Torino (3206) e 75-79 Venezia (3289).

Altri consigli per giocare i vostri ambi:

Firenze: 13-41

Genova: 81-90

Milano: 59-13

Tutte: 16-36, 18-42, 22-79

Numeri ritardatari Lotto in vista dell’estrazione lotto dell’11 giugno 2019

Per quanto concerne le statistiche sui numeri ritardatari, il 41 è ancora il numero più ritardatario sulla ruota di Firenze con 134 ritardi, mentre  il 2 a Firenze non esce da 85 turni. L’85 non esce a Milano da 84 turni, mentre il 37 a Bari manca da 82 estrazioni.

Ricordiamo che le estrazioni del Lotto si svolgono tre volte a settimana, il martedì, il giovedì e il sabato. Poco dopo le ore 20 su Meteo-Net verranno pubblicati i numeri vincenti.

Loading...

1 thought on “Lotto, pronostici e previsioni prossima estrazione martedì 11 giugno 2019: numeri ritardatari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *