sistema nervoso

Mappato in modo dettagliato il sistema nervoso di un animale: i risultati della ricerca

Per la prima volta gli scienziati hanno mappato l’intero sistema nervoso di un verme, ecco a cosa serviranno i risultati di questa ricerca

Gli scienziati che lavorano nel campo della connettività, , come si legge sul sito Sciencealert, hanno annunciato di aver mappato il sistema nervoso completo di una piccola creatura. Il sistema nervoso in questione appartiene al verme Caenorhabditis elegans, che ha una ricca storia come organismo modello: una semplice forma di vita che può rivelare indizi sulla biologia di animali più complessi, compresi gli esseri umani.

La struttura è sempre centrale in biologia“, ha affermato il genetista Scott Emmons, dell’Albert Einstein College of Medicine di New York. “La struttura del DNA ha rivelato come funzionano i geni e la struttura delle proteine rivelando come funzionano gli enzimi. Ora, la struttura del sistema nervoso sta rivelando come si comportano gli animali e come le cattive connessioni neurali possono causare malattie“.

Mentre studi precedenti hanno già delineato ampiamente il sistema nervoso di C. elegans, la nuova ricerca va oltre individuando ogni singola connessione tra il sistema nervoso e il resto dell’organismo, coprendo entrambi i sessi del nematode – maschio e ermafrodita . Il team dietro che ha effettuato questa ricerca ha utilizzato migliaia di micrografie elettroniche per costruire un’immagine del loro soggetto – entrambi presi per gli scopi di questo studio e un set esteso prima raccolto nel 1986. Non abbiamo mai visto una struttura del sistema nervoso in così dettaglio prima.

Mentre i percorsi sinaptici nei due sessi sono sostanzialmente simili, un certo numero di sinapsi differiscono in forza, fornendo una base per comprendere i comportamenti specifici del sesso” ha dichiarato uno dei ricercatori. I vermi adulti di C. elegans sono lunghi solo un millimetro (circa quattro centesimi di pollice) e sono costituiti da solo un migliaio di cellule. I risultati del team rivelano che il sistema nervoso comprende 302 neuroni nel sesso ermafrodita e 385 nel sesso maschile, con differenze significative in entrambi – principalmente a causa delle funzioni riproduttive.

Un punto di partenza per studiare il sistema nervoso degli esseri umani

Rispetto ad un essere umano, questo è un organismo estremamente semplice – ma è un buon punto di partenza per iniziare a capire come viene assemblato il cablaggio di qualsiasi animale. Una informazione che potrebbe diventare utile in ogni tipo di applicazione futura. “Queste reti connesse servono come punti di partenza per decifrare il controllo neurale del comportamento di C. elegans- Dato che il sistema nervoso del verme contiene molte delle molecole del sistema nervoso umano, ciò che apprendiamo sul primo può aiutarci a capire quest’ultimo.” La ricerca è stata pubblicata su Nature.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *