meteo

Meteo, un nuovo fronte di aria fredda porterà fenomeni estremi nel nord-est

Ancora maltempo al Nord nelle prossime ore con un nuovo fronte di aria fredda che alimenterà un vortice di bassa pressione, ecco le zone interessate

Continua la fase di instabilità che ha contraddistinto quasi tutto il mese di maggio. Proseguirà il brutto tempo anche nelle prossime ore soprattutto nel nord-est dove sono ancora attese piogge abbondanti. Piogge e acquazzoni interesseranno, nella giornata di oggi, anche la Campania e la Calabria anche se non si segnalano eventi di rilevante portata.

Anche se le previsioni meteo sembrano tendere al miglioramento, nel corso della giornata torneranno insistenti le piogge e addirittura potrebbero ancora verificarsi eventi estremi come grandinate e nubifragi in alcune zone d’Italia. Il maltempo insisterà sul Centro fino all’Appennino tosco emiliano. Migliorerà su Alpi, Prealpi, sul Friuli Venezia Giulia fino al nord del Veneto.

Ma attenzione: nel pomeriggio un nuovo fronte freddo attraverserà l’Arco Alpino andando ad alimentare la formazione di un vortice di bassa pressione che darà vita ad una nuova fase di cattivo tempo. Soprattutto nel nord-est torneranno i fenomeni estremi e pioverà abbondantemente oltre ad un nuovo calo delle temperature.

Le regioni che saranno interessate sono Lombardia, Emilia Romagna, basso Veneto e triestino dove sono attesi forti rovesci e nubifragi. Migliorerà decisamente il tempo al Centro Sud con qualche acquazzone limitato all’area Appenninica e temperature che si avvicineranno alle medie stagionali.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *