PayPal

Money transfer: PayPal lancia il servizio Xoom in Europa

La società di elaborazione di pagamenti statunitense PayPal si sta espandendo ulteriormente in Europa, con il lancio del suo servizio internazionale di trasferimenti di denaro Xoom in Gran Bretagna e in altri 31 Paesi del continente. Xoom consente ai clienti di trasferire denaro all’estero in più di 130 mercati internazionali, tra cui India, Pakistan, Nigeria, Kenya, Polonia e Cina.

“I clienti Xoom possono inviare fino a 10.000 euro in una singola transazione”, ha affermato PayPal in una dichiarazione. “Un account Xoom può essere configurato in pochi e semplici passi attraverso l’applicazione Xoom iOS o Android o via web su Xoom.com. Gli attuali clienti PayPal possono utilizzare il loro account PayPal per accedere ai servizi di Xoom, rendendo ancora più semplice e veloce l’invio di denaro all’estero”.

L’azienda ha affermato che il lancio del servizio permetterebbe di conquistare delle quote nel mercato globale delle rimesse per un totale di 689 miliardi di dollari, in base ai dati forniti dai precedenti lanci del servizio negli Stati Uniti e in Canada. Ogni anno i britannici inviano all’estero oltre 26 miliardi di dollari, molti dei quali allo scopo di aiutare i membri della famiglia a pagare le bollette. Xoom collabora con le principali banche e altre società finanziarie per facilitare i trasferimenti di denaro e rende i clienti in grado di trasferire fino a 8.800 sterline (11.029 dollari) per ciascuna transazione.

“Sappiamo quanto siano importanti questi trasferimenti di denaro nella vita di milioni di persone, e quanto sia cruciale che il denaro arrivi rapidamente in modo che possa essere utilizzato per ogni necessità”, ha dichiarato Dan Schulman, CEO e Presidente di PayPal. “Grazie a Xoom, chiunque, con un semplice smartphone su un autobus a Londra, Parigi o Berlino, può inviare denaro a cui si può accedere rapidamente a Mumbai, Lagos o Nairobi per pagare l’emergenza medica di un membro della famiglia o per esigenze finanziarie urgenti”.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *