Fibra ottica

Verso una connessione Internet più veloce: i dispositivi si avvicinano alla fibra ottica

Un gruppo di ricercatori ha sviluppato un dispositivo, il cui funzionamento è basato su fasci di luce, che potrebbe portare a un aumento notevole la velocità delle reti Internet, ad avere immagini più chiare dello spazio e a una diagnostica per immagini di miglior qualità.

I ricercatori della University of Queensland, in collaborazione con l’ingegnere ottico Dr. Joel Carpenter, hanno lavorato insieme ai Nokia Bell Labs alla costruzione di un dispositivo in grado di suddividere e plasmare la luce nelle forme che la compongono, note come modalità.

Il Dr. Carpenter spiega che è facile suddividere un raggio di luce nei diversi colori che lo costituiscono, poiché tale suddivisione è già prevista in natura: basti pensare all’arcobaleno. Il selettore di modalità scompone un raggio di luce in modalità invece che in pixel, dando come risultato immagini e comunicazioni di qualità superiore. Carpenter aggiunge che l’operazione effettuata dal dispositivo è semplice e il fenomeno viene studiato da circa 25 anni, per cui stupisce che tale congegno non sia stato già inventato in passato.

Il coautore dello studio, Nicolas Fontaine dei Nokia Bell Labs, sostiene che il dispositivo potrebbe apportare numerosi vantaggi: ciascuna modalità potrebbe fungere da canale di comunicazione indipendente e, con questo dispositivo, è possibile racchiudere centinaia di modalità in un’unica fibra ottica. Così facendo è possibile aumentare notevolmente la quantità di informazioni che può circolare attraverso la fibra, garantendo così una connessione a Internet più veloce per moltissime persone.

Il Dr. Carpenter aggiunge che questa nuova tecnologia potrebbe migliorare la qualità delle immagini per applicazioni che vanno dalle piccole immagini diagnostiche alle immagini astronomiche di maggiori dimensioni, rendendo così più facile, ad esempio, individuare un pianeta che orbita intorno a una stella lontanissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *