allerta meteo

Allerta meteo, temperature sotto lo zero nelle prossime ore e ‘temporali di neve’ al Centro-Nord

E’ allerta meteo per abbondanti nevicate che riguarderanno in particolar modo l’arco alpino e le regioni del centro Italia

La neve sta per tornare nel nostro paese anche a quote molto basse. Un evento insolito per il mese di Aprile. Vediamo quanta neve potrebbe accumularsi sulla nostra penisola nelle prossime ore. Già da sabato 13 aprile il vortice ciclonico carico di aria fredda proveniente dall’artico colpirà in particolar modo le regioni centro-settentrionali. Le temperature scenderanno in modo considerevole nella notte tra sabato e domenica 14 a causa di un afflusso di correnti dal Polo Nord.

Acquazzoni sono attesi in Piemonte e Lombardia, ma sopra i 5/600 metri di quota, potrebbero verificarsi insolite bufere di neve che riguarderanno l’arco alpino, con estensione al Trentino Alto Adige,Veneto e Friuli Venezia Giulia.
Potrebbe accumularsi, stando alle ultime previsioni meteo, fino ai 30 cm di neve in alcune note località sciistiche, mete di migliaia di turisti nel weekend. Neve abbondante è attesa a Macugnaga (VB), Madesimo (SO), Livigno (SO) e a Madonna di Campiglio (TN).

Verrà imbiancato anche l’Appenino centro-settentrionale, a quote superiori ai 1000 metri. La neve imbiancherà le regioni centrali in particolar modo Umbria, Emilia, Marche, Abruzzo e Lazio, sopra ai 1300/1400 metri. Potrebbero svilupparsi fenomeni insoliti come i cosiddetti temporali di neve, con le caratteristiche di un temporale con frequenti scariche elettriche e tantissima neve che potrebbe raggiungere i 20 centimetri nelle aree interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *