Stromboli

Firmata l’intesa tra Ingv e Enav per l’uso di droni per monitorare l’Etna e altri vulcani attivi

Firmata l’importante intesa finalizzata al monitoraggio costante dei vulcani attivi in Italia mediante l’uso di droni

Ingv ed Enac hanno firmato un’intesa nella quale è stato fissato l’accordo quadro per monitorare l’attività dell’Etna mediante l’utilizzo di Droni. A firmare l’accordo sono stati Nicola Zaccheo (presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) e Carlo Doglioni (Presidente Ingv). L’intesa servirà in generale per monitorare tutti i vulcani attivi nel nostro paese con particolare attenzione sull’Etna.

Un accordo che di fatto realizzerà uno scambio di conoscenze tecniche e scientifiche tra i due enti, che si attuerà con l’uso sperimentale di droni per gli scopi di ricerca e monitoraggio sismico, vulcanico e ambientale. I due enti vantano già delle collaborazioni che hanno preso il via nel 2006, finalizzate al monitoraggi delle attività vulcaniche al fine di mantenere e migliorare la sicurezza della navigazione aerea nazionale ed internazionale

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *